Come Nutrirsi

Esiste un perenne dibattito in corso tra gli sportivi, se il poker debba oppure no essere considerato uno sport. Quando date un'occhiata ai partecipanti al torneo World Series of Poker oppure al World Poker Tour e vedete una sala piena di concorrenti che, fisicamente, hanno molto più in comune con Cookie Monster che con Mark Mcguire, allora capite la posizione di coloro che costengono che i giochi di carte non possano venire considerati uno sport. Se sia davvero così, una cosa è sicura, il poker può diventare una maratona che va avanti molto più tempo della tradizionale partita di calcio o di pallacanestro. Per andare diretti all'obiettivo, una giusta dieta dovrebbe far parte della quotidiana routine di un giocatore di poker.

Quando la gente pensa al poker, una delle immagini che vengono loro in mente riguarda cameriere malvestite che servono durante un cocktail un bicchiere dietro l'altro di bevande alcoliche. Assolutamente da evitare per ogni giocatore serio. Conosciamo tutti l'effetto esercitato dall'alcol sul cervello: abbassa le inibizioni. Ho visto più di qualche giocatore intelligente diventare parecchio inconsistente dopo qualche bicchiere. Generalmente iprofitti al gioco scendono in proporzione geometrica mano a mano che aumenta il tasso alcolico del sangue. Un altro aspetto meno conosciuto del consumare alcolici è quello che l'alcol disidrata il corpo. Dopo alcune ore sarà poco plausibile che siate al meglio del vostro gioco se il vostro corpo comincia a perdere liquidi. La caffeina ha il medesimo effetto disidratante, anche se in un grado minore. Nel corso della partita, si dovrebbe sorseggiare dell'acqua, succo di frutta o Gatorade. Bibite che rimpiazzano gli elettroliti per il consumo degli sportivi costituiscono probabilmente la scelta migliore. Aiutano a mantenere la prontezza mentale.

Quando si vuole mangiare qualcosa nel corso della partita, evitare i cibi grassi o ad alto livello proteico o quelli ricchi di zuccheri. In primis, il problema con gli zuccheri è che ne riceverete una breve spinta energetica che sarà seguita da una clamorosa caduta. La vostra mente potrebbe essere sveglia durante la spinta e reagire bene, ma quando arriva la caduta perdete una buona percentuale della vostra attenzione. Qualcosa questo che non vi aiuta assolutamente nel corso di una mano. I cibi altamente proteici e grassi come la carne, i prodotti di fast food e l’onnipresente pizza non sono neppure il meglio per incrementare la prontezza mentale. La carne richiede al corpo un grande sforzo per essere digerita, e così una buona parte dell'energia che dovreste usare per il vostro gioco verrebbe deviata al processo digestivo. Per farla breve: mangiare in questo modo vi renderà molto stanchi.

Per rimanere all'erta, cibi con alto complesso di carboidrati. Manterranno un costante supporto energetico senza la caduta dello zucchero, e senza lo stordimento provocato dai cibi altamente proteici e grassi. Ecco alcuni dei cibi che dovrebbero fare per voi:
Pani di ogni genere, sia integrali che di farina bianca
Cereali, tostati e pronti da mangiare
Farine, integrali e bianca
Pasta
Orzo e riso
Legumi – piselli secchi, fagioli e lenticchie
Vegetali ricchi di amidi come le patate, i fagioli di ogni genere, il frumento, i piselli dolci
Buone risorse di fibre
Pani integrali, altri prodotti da forno
Cereali integrali, cotti e pronti al consumo
Legumi – ogni genere di fagioli
Frutta, specialmente frutta secca
La maggior parte dei giocatori di poker non si trova sicuramente nel proprio peso forma, ma ciò non vuol dire che una nutrizione appropriata non venga ad aiutare il loro gioco. Fare uso di una giusta dieta per aiutarvi a stare mentalmente in forma paga sicuramente nel lungo periodo.

Pubblicità con NoiRSSCi ContattiEditorial StaffTermini e condizioni generali

Copyright © 2004-2014 LaunchPoker. All rights reserved